flumini nel mondo

mercoledì 30 aprile 2008

Le spiagge di Flumini: Stella di mare

Sta per iniziare la stagione estiva e con essa l'immancabile corsa all'ultima sabbia alla ricerca di un lembo di spiaggia sul quale sdraiarsi per farsi bruciare dai raggi del sole. In territorio di Flumini sono diverse le possibilità che si offrono agli amanti della tintarella e a quelli che desiderano immergersi nelle acque marine in piena libertà, in spiagge aperte a tutti, senza dover sottostare al pagamento di pedaggi dovuti a stabilimenti o altro.
Dobbiamo però notare che in tutte o quasi vi sono alcune caratteristiche negative che accompagnano questa libertà. Innanzi tutto, gli accessi. Nella maggior parte dei casi si tratta di strade malandate, prive di parcheggi, talvolta inaccessibili alle auto. In secondo luogo sono malcurate, non di rado sporche, talvolta ridotte addirittura a vere e proprie discariche. Dovrebbe, invece, essere ben presente a tutti quelli che a vario titolo si occupano di turismo, che il mare, per coloro che vengono a visitare la Sardegna d'estate, è l'attrattiva principale e che, quindi, deve essergli riconosciuto il rango che gli compete. Ad esso devono indirizzati tutti gli sforzi per renderlo il più possibile fruibile e godibile, e non invece trascurarlo in modo tale che immergersi nelle acque, quella si pulita, finisca per diventare una panacea per allontanarsi dalle brutture che circondano la riva.



La spiaggia di Stella di mare è una delle poche che cerca di affrancarsi da questa prerogativa negativa e la sua bella insenatura è costantemente ripulita soprattutto ad opera di volenterosi residenti nei condomini che vi gravitano, Stella di mare e Costa degli Angeli.


Ad essa si arriva imboccando la Via Tirso, un viale alberato che parte dalla strada litoranea Quartu - Villasimius, all'altezza del villaggio residenziale Stella di Mare.
Alla fine del viale si trova una rotonda in cui si può parcheggiare e, sulla destra, fatti poche centinaia di metri su un costone si scendono alcuni gradini che portano alla spiaggia.

Il posto è splendido non solo di giorno, nelle ore del solleone, ma anche di sera e di notte, quando la luna si affaccia sulle acque immobili. Meriterebbe maggior attenzione da parte di chi ha a cuore il decoro dei luoghi che amministra e sente l'orgoglio di presentare la parte più convincente dell'ospitalità, la pulizia.


La spiaggia non è dotata di alcun servizio accessorio se non, in piena stagione, un casotto che affitta ombrelloni e lettini. La zona è invece densa di strutture di svago e divertimento, a partire dalla discoteca Buddha Beach, prospicente il mare con ingresso dalla rotonda, al ristorante Primo piano, alla gelateria Tropicana, ad alcuni bar e a campi da tennis.

I servizi pubblici sono carenti e vi è una unica linea di autobus che collega Quartu con orari scomodi ( passaggio ogni 50 minuti), il più delle volte non rispettati. Di sera, inoltre, le corse terminano troppo presto per cui è difficile prendere in seria considerazione il servizio comunale durante il periodo vacanziero.

Nessun commento: